statistiche sito

Richiedi la visura Crif prima di richiedere un finanziamento

visuracrif2
Visura CRIF Veloce
In soli 10 MINUTI!!

Scopri se sei Segnalato. E se lo sei, Cancelliamo la tua Segnalazione!
Servizio più usato in Italia!


 

Vuoi essere tranquillo e spensierato quando richiedi un finanziamento? Sai che ci sono alcune cose che dovresti sapere prima di farlo?
Sì, proprio così! Non è detto che tu non sia segnalato al Crif come cattivo pagatore. Se la tua richiesta venisse poi rifiutata?
Non sarebbe il massimo restare senza prestiti o mutui…
Dove andrebbero a finire i tuoi progetti?
È proprio per evitare questo spiacevole inconveniente che ti viene incontro la Visura Crif online. Ma cos’è? Come richiederla? È così importante eseguirla? E se scopro di essere segnalato, cosa succede?

Cos’è la Visura Crif?

La Crif online consente di consultare la propria posizione a debito. La validazione avviene nella banca dati Eurisc. Si tratta di un dossier elettronico che contiene i dati sui prestiti richiesti ed erogati a privati e imprese.
Sono molte le situazioni in cui ci può essere bisogno di fare una visura per vedere se si è segnalati come cattivi pagatori, come per esempio, se magari nel rimborsare un prestito sono state saltate alcune rate, oppure si è stati segnalati come cattivi pagatori per altri motivi.
Crif Bologna è il più importante gestore privato a cui le banche fanno riferimento per verificare l’affidabilità dei pagatori. L’attività della società Crif, quindi, può essere essenziale anche per la tua valutazione.

Come richiedere la Crif Online?

Richiedere la tua visura veloce è davvero molto semplice:
basta andare sul nostro sito e cliccare sulla sezione “Visura Crif”, per trovare subito il modulo Crif da compilare.
Il modulo richiesta Crif è semplice e intuitivo: basterà inserire alcuni dati e in breve tempo scoprirai se sei segnalato oppure no.

È così importante eseguire la Visura cattivi pagatori?

Sì, è molto importante eseguirla, anche se potresti pensare che probabilmente non sei segnalato e che quindi non vale la pena richiedere la Crif online. Purtroppo molti erano sicuri che il loro nome non fosse nella lista, ma hanno dovuto ricredersi. A volte può accadere di essere segnalati cattivi pagatori anche per errore. È un rischio che, come avrai capito, comporta molti svantaggi, perché non compilare il nostro modulo richiesta Crif online rischia di farti perdere mutui, prestiti e altri tipi di finanziamenti. Grazie ad essi potrai avere l’opportunità di ricevere importanti somme di denaro che potrai restituire con il tempo, permettendoti così di acquistare l’auto che tanto desideri, la casa dei tuoi sogni o fare altre spese necessarie. Perché rischiare? Compila ora il modulo Crif.

E se scopro di essere “segnalato”?

Se dovessi scoprire di essere segnalato, non temere, nulla è ancora perduto. Puoi scegliere due opzioni:

-Attendere la “scadenza” per la cancellazione del tuo nominativo da Crif, che può richiedere 6, 12, 24 fino anche a 36 mesi. Tutto dipende dalla gravità della segnalazione.

-Affidarti a www.prestitiasegnalati.com perché possiamo, anche nella peggiore delle ipotesi, far rettificare la tua posizione, nel rispetto ovviamente delle leggi riuscendo così ad eliminare il tuo nome dal database di Crif.
In questo caso, il nostro ufficio legale analizzerà la tua posizione e si sceglierà la giusta strategia da intraprendere per ottenere la rettifica delle segnalazioni negative. I tempi di cancellazione, possono variare orientativamente da pochi giorni fino ad un mese e dopo aver ricevuto la conferma che il vostro nominativo non è più segnalato allora potrete recarvi in una qualsiasi banca o finanziaria per richiedere un prestito o un mutuo.

L’unico consiglio che possiamo darvi in questo caso, è di evitare di richiedere il finanziamento presso la banca in cui eravate già segnalati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

0

CARICAMENTO PAGINA